La vendemmia . . . dei piccoli!

Tutto è cominciato quando ci siamo accasati, in primavera . . . spunta dal terreno questa piantina! Cos’è, cosa non è, era una vite di moscato . . . che era stata coperta di terra (e questa la dice lunga su “l’uomo propone e Dio dispone”) e che adesso ci elargisce una profusione di grappoli, tant’è che da qualche anno, facciamo la “vendemmia dei piccoli” ! Con i nipoti impegnati a raccogliere e schiacciare grappoli, lo zio e il cugino che travasano mosto e che per i mesi a venire seguono l’andamento del buon vino (quest’anno dovrebbe essere molto dolce) I genitori dei “vignaioli”, indaffarati in altre faccende, quali: raccolta di fichi, di peperoncini . . . dolce far niente, cucinare o mangiare, ma soprattutto chiacchierare!

Quest’anno, tutto organizzato: biglietti d’invito, menù del pranzo, divisione degli incarichi . . . e fin qui, tutto regolare. Poi, la nipote più piccola, cioè “la befana piccola”, mi chiede di fare il tiramisù, con lei, e ci mettiamo d’accordo: verrà a casa mia al pomeriggio del sabato e poi resta lì a dormire; il padre (mio fratello più piccolo), prende la palla al balzo, e mi dice, con fare sornione “ho pensato, che li puoi tenere tutti e due, lei e il fratello . . . così al mattino sono già pronti, e io sabato sera, posso portare fuori a cena mia moglie!” Come si fa a dir di no?

Al giovedì, sempre lui, il fratello, quello piccolo,  mi dice “Penso che avrai lì anche quelli della Kika, perché so che lei ha un impegno e il marito anche!” Io penso, va bene, due sui letti, due in brandina. In fin dei conti, è per una notte, e, anche se la mia casa non è una caserma, ci possiamo stare . . . Per sicurezza, chiamo mia sorella, che, senza problemi, conferma! Il venerdì . . . c’è un aggiornamento, verranno anche i figli del fratello grande, “Tanto, mi dice, mia figlia è grande e ti può aiutare . . .!” E così, hanno avuto inizio le “invasioni . . . quasi barbariche!” che sono continuate nella “vendemmia dei piccoli”

Domenica mattina, presto mi sono svegliata, per fare uscire i cani e poi, piano, piano, sono tornata a letto, facendo attenzione a non svegliare gli “ospiti”, e comunque, presto erano tutti svegli, comprese le “befane maggiori”. Le quali, poverine, hanno assaporato le gioie della campagna, un gallo le ha svegliate alle 6,30

Allegramente, tutti intorno al tavolo grande, per la colazione: latte e cacao, pane e nutella, pane e marmellata.  Lavarsi, vestirsi . . . le magliette che lo zio ha trovato per questa giornata, tutte uguali. Di corsa, su internet, un rapido sguardo alla web cam, in spiaggia . . . il fratello piccolo aveva detto ” alle 7, vado fuori in barca” e noi, lì a controllare. . . che non c’era!

Poi, non si poteva più tenerli, e così, i più piccoli, compresa la befanina, tutti fuori a vendemmiare. Taglia qua, taglia là, metti i grappoli nel tino e poi togli le scarpe, entra dentro il tino e schiaccia tutto con i piedi, tra ragni che scappano via, e strilli dei bambini . . . un’ora e mezza ed è tutto  finito. A pulire ci pensa lo zio!

I PigiatoriLe befane (grandi e piccole) mi aiutano in cucina,  e i maschi a correre in qua e in là, con i cani dietro!  Tutti insieme allegramente, a inventarsi nuove avventure .

Ecco, arriva mia cognata, con la carne per la brace, e mi aiuta in cucina. Arriva mio fratello con la moglie che portano la frutta, mia sorella e il marito, col vitello tonnato (su richiesta). E finalmente, il nonno, che si sente un patriarca, con la sua compagna, Angela, facente funzione di nonna . . . I ragazzi, grandi e piccoli, salutano il nonno e la Angela, un saluto da lontano ai vari genitori e zii . . . e continuano a fare quello che facevano . . . giocare, e le befane maggiori?  Raccontarsi segreti!!

(continua)

Un amico, nei commenti dell’altro post, ha scritto una poesia, per me.  Oltre a ringraziarlo, e visto che ha saputo esprimere il senso di quei due giorni, e i miei pensieri, senza  neanche esserci  stato . . . copio/incollo la sua poesia!  E’ stato bravissimo e gentilissimo . . .

 “I Nuovi Barbari”

Affetto disinteressato
Scorrazza per casa
Libero
Senza restringimenti
Ascoltando il respiro del tempo
Serenamente.

Età differenti
Scandiscono bisogni diversi
come un metronomo regolato sulla vita.

Un soffio di fiato
Un loro semplice sorriso
Una complicità sottile.

E le lancette della tua anima
Riprendono a girare. 

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA

 

Annunci

28 pensieri su “La vendemmia . . . dei piccoli!

  1. attenta alla vendemmia.
    proprio ieri al tg ho sentito che la finanza ha multato per “lavoro nero” un agricoltore e cinque suoi amici che erano andati a passare la domenica da lui in allegria.
    avanti miei prodi.

  2. cara mammina…pure i poeti privati..io sono …come dire stupefatta!complimenti..per qunto riguarda la vendemmia—-ma come latte cacao pane nutella e marmellata?è proprio vero che il mondo è cambiato io mi ricordo la mia infanzia con le fette biscottate e la frutta!bleah!
    e ti ripeto…dopo tutto questo…ti lamentavi di noiiiiii?
    bacioni
    la nr.1
    ps.saluti alla tua cugina che ti ha scritto,è l’alessandra?ciao bella!
    baci
    linda

  3. eccomi!!! ma che frutta Linda? che frutta c’era a colazione, le pere?!? più che altro io vorrei ricordare a TUTTI che a me non è mai stato permesso di schiacciare gli acini… ok, forse non era la vendemmia dei piccoli, però insomma…
    per il resto che ne dici di andare all’ikea a cercare qualcuno di quegli splendidi letti a castello???
    bacini a tutti
    alla mia mamma di più!
    Francy

  4. frangin…non ti ricordi che nel tino gigante di nonno alfredo eravamo noi tre e i cugini spinozzi..loro comandavano e noi pestavamo.e a me e a te tiravano le bestioline e ci facevano cadere nell’uva!per la colazione…la frutta magari no pero..le fette biscottate sempre…la nutella era per i compleanni o natale o rare volte!un bacione a te e saluti a gabrio
    la nr.1

  5. per Cicolita,
    troppo buona . . .
    per Rockpoeta,
    tutto vero e dovuto, per il nome, fatto! . . .
    per Tamin,
    mi piace, hai delle bellissime foto . . . e altro! . . .
    per mia cugina,
    hai visto che ce l’hai fatta? Brava, saluti a tutti a casa! . . .
    per Giorgetto,
    Se guardi, l’aggiornamento di oggi . . ., la foto, ho paura che mi denunciano per “sfruttamento del lavoro minorile” . . . eppure loro, i bambini, si sono divertiti un mondo! . . .
    per Simona,
    Sì, a casa mia, difficile annoiarsi, quando non c’è proprio più niente, me le invento . . . non vorrei mai arrivare sulla mia tomba e accorgermi di non aver mai vissuto! (era una poesia che ho letto, ma adesso non mi ricordo più!)
    Per le figlie,
    se non smettete di battibeccare, vi cancello, e vio metto in castigo . . . che figuracce mi fate fare, befane!!!!
    Baci a tutti e buona giornata! R

  6. Ciao principessa, ho visto che ti piaceva un post che ho scritto sul blog di Angelennio….prendilo pure ci mancherebbe….di mio puoi postare TUTTO quello che vuoi!
    Complimenti per il blog bellissimo e piacere di averti conosciuta!
    Ciao! Benny

  7. Allegrissima, la posizione del nonno-patriarca, con la compagna come nonna «facente funzioni». Che bella famiglia! Congratulazioni, perché, più che un dono, una cosa del genere è un acquisto sudato. E mo’ ci si sta aggiungendo la famigliola virtuale…
    Congratulazioni anche per quest’ultima (della quale mi onoro d’esser parte).
    Ciao. Ipo

  8. ciao zia!!!! sn la tua nipotina elvy k è venuta a dare man forte al tuo MERAVIGLIOSO blog!!!! tanti tanti saluti!!!!!!!!!! elvy

  9. tutti a dire che sei brava tutti a dire che sei forte
    ma nessuno dice bravo A******&%**ç&&*****£***SSANDRO, BRAVO ke se non potavi tu la vite non prendevamo nulla questanno
    BRAVO che hai fatto il palco e che ogni inverno selezini le gemme che produrranno frutto
    BRAVO xke togli le foglie da sopra i racini x fargli prendere piu colore e sostanza
    BRAVO xke hai lasciato casa libera dai tuoi borbottii sabato sera e hai permesso ai tuoi cugini di fare quello che cavolo gli pareva..
    BRAVO xke lasci in affitto il pc a tua mamma invece di stressarla x farla cucinare (viva il Mcdonald sotto casa)
    BRAVO xke la lasci vivere nonostante piu volte era tuo diritto ucciderla….
    BRAVO VRAVO BRAVO.. nessuno….

    grazie

    firma figlio che fa gli straordinari al alvoro x non tornare a casa…

  10. Ahahaha..ci mancava pure il figlio con la sindrome dell’evangelico figlio maggiore.. :-)) (ma tu sei più simpatico eh!!)
    Eheheheh..ma in questa famiglia non vi fate mancare proprio nulla! Giuro Giangi che se scopro che sei un uomo e ti sei inventato la famiglia Bredford per il blog, ti vendemmio io!
    Siete troppo belli per essere veri! 😉

    PS: Io ho torchiato col babbo due anni fa e ogni anno mi tocca la raccolta delle olive..certo in compagnia verrebbe meglio! E anche di meno!
    Prego sempre che Dio sia buono e mandi un raccolto modesto..
    Mio pà non pare contento però di certi mie preci. Punti di vista.
    Ciao! 🙂

  11. Per Benedettaj,
    Grazie, fatto, per ora la tengo per me, poi vedo . . .

    per Ipo,
    speriamo che la famiglia virtuale, sia meno “casinista” di quella reale, mo ci manca solo che scrive mio marito . . .

    per Smilla,
    grazie, ciao

    per la tenda rossa,
    il tiramisù, 3 befame e una ricetta, hanno fatto tutto loro, ed era pure buonissimo . . .

    Elvy,
    Grazie, so di poter contare su di voi!!!!

    Giorgetto,
    non ho parole!, ho scritto già da te . . . Grazie!

    al figlio maschio,
    invito anche te, come le sorelle a stare calmi . . . doveva essere un mi spazio . . . e comunque, sappiamo tutti che tu sei bravo e ci vuoi bene, anche se hai un modo tutto tuo di dimostrarlo! 😉
    E per la vite, che cosa hai studiato a fare? 5 anni di spese, libri, bus, merende ecc, visto che il giardino no, l’orto no, almeno la vite . . . baci

    Per la carissima UPI,
    donna, donna . . . e non famiglia Bradford, io sono rimasta a 3 . . . loro 8!!!!
    Una volta RearWindow, pensava fossi Giorgetto . . . adesso tu così . . . dovrei avere troppa fantasia e più tempo libero . . .

    Saluti a tutti R

  12. ciao sono ripassata e cn la mamma abbiamo letto TUTTO- ok… quasi tutto…- il bellissimo blog!!! la proxima volta, xò, se vuoi sapere se abbiamo visitato il tuo blog, telefona a me!!! tvtrbxs elvy e la mamma!!! 🙂

  13. ah la pace dei sensi nel ritrovarsi in famiglia, te l’ho già detto ieri sera, leggere il tuo blog è terapeutico, in un certo senso.
    La foto dei bimbi è bellissima! e le magliette uguali sono FAVOLOSE, ne voglio una anche io!
    in più pensavo a l’Ale che apre un suo blog e mi è venuto troppo da ridere, ihihihih, immaginatelo!
    baci bacini
    mia sorella maggica! e mia cugina elvy pure!!!

  14. Io vada pazza per il tiramisù… posso avere un invito per l’anno prossimo? Io vi porto la gemma d’abete che fanno i frati, da mettere nel caffè mi dicono sia buonissima (io sono astemia). Affare fatto?

  15. Ciao, Rosangela! Ieri vendemmia da noi, con i maschi tutti armati di cesoie, secchi, stivaloni, guanti, il papà gli ha anche regalato per l’occasione tre coltellini opinel (quelli con la lama che si chiude dentro al manico di legno) con la punta arrotondata di cui vanno fierissimi. Hanno già intagliato e appuntito diversi chili di legnetti e bastoncini vari. Hanno costruito due archi e diverse frecce per le sorelle che si sono messe subito a fare le indiane. Il piccolo invece appena arrivato si è installato sul trattore parcheggiato fuori dalla cantina e non si è scollato fino a sera (tranne che per venire a tavola ovviamente :)). La nonna si è dedicata ai fornelli, mio zio ha portato i gelati per la merenda, e io mi sono messa gli stivalioni e sono scesa nella vigna anch’io a raccogliere, al seguito del marito (il capoccia). Giornata climaticamente perfetta, e perfetta anche la gioia.
    Un saluto,
    Cri

  16. Dovrebbe averla Giorgetto o al limite Rearwindow, ma quelli ce l’hanno veramente. 😉
    Però mi fido dai..rosico un po’ del clima in cui spesso mi vorrei trovare, ma mi fido! 🙂
    Un abbraccio e grazie sempre delle tue visite. Aspetto tutta la tua famiglia su upi on paper..con la prova scritta! Avrei piacere che i tuoi figli mi dicessero la loro sulle vignette. Pubblico on line apposta per sapere cosa vi piace di più.
    Baci!

  17. Dopo che durante il fine settimana ilfiglio si è tenuto in ostaggio il PC, rispondo, scusandomi del ritaro!

    per AnnaV,
    scrivo solo quello che sento, penso, ho vissuto . . .niente di più!, Grazie a te, carissima!
    per Elvy, e Fro,
    grazie di passare a leggere, cose che sapete, la maglietta, è qua, se ti va bene, lo zio ha pensato ai ragazzi! Non a voi grandi!
    per Nihili,
    A noi va benissimo, abbiamo sempre presenti queste due frasi: ” e più saremo insieme più gioia ci sarà . . . ” e l’altra “aggiungi un posto a tavola” . Ricordati il liquore!
    per Crosta,
    la tua sì che è una vendemmia “seria”, ma la gioia, e lo stare in famiglia, ci uniscono . . . come i coltellini, stesse esperienze anche qui. A parte il figlio grande, lui ha quello svizzero, multiuso.
    per la UPI,
    Se vuoi, alla prossima festa, ti invito! Per ora, giro subito la richiesta a quelle più “informatiche”, le figlie e le nipoti grandi . . . e a mio figlio polemico (lui anche è bravo nel disegno, quando vuole)per me, che so disegnare solo un fiorellino a quattro/cinque petali e la farfalla di profilo . . .te l’ho già detto, sei bravissima, sei un mito!

    Per tutti grazie del vostro affetto, e baci R

  18. Commovente questa vendemmia familiare è come sposarsi tutti i giorni, concedetemi il paragone, sapete sono fresca di matrimonio il mio maggiore si è sposato due giorni fa.

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...