Domenica, magnifica domenica . . . ovvero Bivigliano / 5° parte

Ve lo segnalo anche questa volta, anche se penso che ormai non ce ne sia più bisogno, la storia comincia qui, continua qui e qui e ancora qui

Mentre mi addormento, in quello che ormai è il mattino della domenica, ripenso a queste poche ore che siamo stati insieme . . . come un’allegra "legione straniera" dove non è importante che provenienza hai, che lavoro fai e dove i nomi sono stati sostituiti dai nick e i cognomi non interessano . . . è vero, Natanele, ci ha regalato le penne, dove c’è scritto nome e cognome, ma lo si chiama sempre Natanaele . . ., sì Cabàsilas, quando ci confondevamo con l’accento . . ci ha detto "Potete chiamarmi M********!", ma rimane Cabàsilas, con più attenzione alla pronuncia corretta . . . E’ buffo in effetti dire :" Ah, tu sei Factum . . . il mio quasi gemello!, che bello conoscerti!". . .   E la nostra padrona di casa, che le suore chiamano con il suo nome . . . che sul web è "NihilAlieno",  per noi, rimane . . . Nihili e basta!

Il mattino, lo squillo del citofono, mi trova già pronta . . . ve l’ho detto, all’uomo della mia vita non piace arrivare in ritardo . . .! Scendiamo a fare colazione, appena fuori dalla casa, incontriamo Giorgetto che ci indica un punto del parco da dove si intravede, tra gli alberi, la sottostante vallata, tutta coperta di nebbia, da cui spuntano le cime dei colli; noi, qui in alto, col sole che è uscito splendente in un cielo ripulito dalla pioggia! Un buon risveglio anche dalla natura che ci circonda!

Facciamo la colazione, ancora in ordine casuale . . . in un rimescolamento di facce e di discorsi . . . poi, quando tutti siamo pronti, si torna al piano di sopra, iniziamo, dopo la recita delle lodi e un nuovo canto, la  relazione di Don Gabriele che mi è piaciuta perchè ci ha spiegato alcuni concetti che trovo anche miei,  benché, quando parlo a qualcuno del mio bisogno (o della mia voglia) di scrivere, non riesco a spiegare così bene come lui . . . me la ristudio ben bene!

Applausi a Don Gabriele, e poi Giorgetto, con la sua chitarra, ci guida in un nuovo canto, che ci fa sentire sempre uniti!

Passa la parola a Berlicche . . . Berlicche, l’ho detto, è esattamente come vi immaginate un arcidiavolo . . . e come potete vedere nel suo blog! Ci parla degli ormai noti 7 diavoletti-tentatori, che stanno dietro le spalle di ogni blogger: . . . Seporino . . . Sfanferlucchio . . . Magnabave . . . Zeblolaffo . . . Curcunnuto . . . Clarimistra . . . e Babalfino!

Scroscio di applausi a questo "arcidiavolo”, e scrittore! Sì, scrittore, ci ha donato infatti una copia del suo libro “Il Cielo visto dal basso”, con dedica personalizzata . . .!

Nihili, ci ricorda l’organizzazione della mattinata . . . un po’ di tempo per rilassarci, fare un giro nel parco . . . recuperare le valige . . . chiacchierare fra noi, poi, una prova canti e poi la Messa! Io mi lascio convincere da mio marito a far un giro nel parco . . . c’è il sole, ma dopo un rapido “girino” nel piazzale davanti alla casa principale, rientro in tutta fretta in casa, al calduccio! E chiacchiero un po’ con Berlicche, Enrico e Don Gabriele . . . Dico loro che dopo aver ascoltato le caratteristiche di questi 7 diavoletti, penso che non scriverò più e non commenterò da nessuna parte . . . mi viene spiegato che questo che mi sta tentando è l’ottavo diavoletto . . . e non devo assecondarlo, che lo scrivere, anche "cosettine" come scrivo io . . .  serve! (Certo, dopo aver ben riflettuto sulle parole dei tre interessanti relatori). Natanaele, ha telefonato ad AnnaV e io ne approfitto per salutarla, una delle prime amicizie, di quando ho iniziato a scrivere quest’estate . . . peccato sia così lontana!

Tutti a Messa, concelebrata da 1 Don e 1 Padre . . ., le letture e i salmi, affidate alla voce di Diggiu e di Marta . . . (quanto sono brave, io mi sarei impappinata) la preghiera dei fedeli . . . dove ognuno o a voce o nel cuore, ha detto la sua preghiera . . . i canti, come restare indifferenti a parole come :”Io sento la tua pace signore,.” tu mi dai la gioia vera. A te sempre io canterò, proclamando la gioia vera.” (Ascolto la tua voce)  Oppure: “ . . . è vero che siamo peccatori, ma prega tu per noi, e saremo la sua eredità.” (Maria piccola Maria) E ancora “ . . . avevi scritto già la mia vita insieme a te, avevi scritto già di me”  (Il disegno)

La cappellina ci contiene a stento e con noi le suore che ci hanno offerto l’ospitalità! Al momento dello scambio della pace, ci scambiamo un abbraccio! La comunione, con pane e vino! Da quanto non mi succedeva . . .! Insomma perfino la messa, è stata speciale !

Ancora immersi in quest’atmosfera, di misticismo, torniamo nel salone e rincominciamo quello che si può chiamare un dibattito, ma è una chiaccherata a più voci. Sguardoleale ci propone di associarci a 

Upi, ci racconta la sua esperienza, da quando ha iniziato a scrivere il blog, di quanto lo scrivere apertamente sul blog i suoi pensieri (se volete saperne di più, chiedete a lei . . . privacy) le sia costato in amicizie perse, ma le abbia donato nuove amicizie . . . e nuove compagnie . . .! Si parla di San Placido, anzi del “piccolo San Placido”,. . . la cui storia si trova qui, si parla di noi, che siamo come una sinfonia . . . e qualcuno (privacy), risponde "sì, come nel Silmarillion" . . . che quando l’ho detto alla figlia piccola, le si sono aperti gli occhi e ha cercato di farmi capire, tutto il Silmarillion in tre minuti . . .  Ci viene consigliato anche di vedere il film “Le vite degli altri”, dove, (interpreto) si capisce che il bene, anche se vissuto in terza persona, può cambiare la vita!

Mentre siamo impegnati a conversare un po’ di questo e un po’ di quello, dei nostri e degli altrui blog . . . di blogger che avremmo avuto piacere di vedere qui a Bivigliano,  Diggiu ci chiede “Ma ci pensate ai nostri poveri blogghettini, che sono là, soli e abbandonati da venerdì?” Noi tutti a parlare insieme: “No . . . qui si sta così bene!” . . . “No . . . ci si trova fra noi!” . . .  “No . . . ci pensiamo quando torniamo a casa!” . . . e io penso che è come se un post avesse preso vita all’improvviso, con i link, i commenti . . .! Come è stato detto, o meglio, come ho capito io . . . la rete non è solo un incontro di “gente virtuale”, ma è incontro di persone vere, sul virtuale . . .che a volte si incontrano come noi oggi! (Se ho capito male, ditemelo che correggo subito!)  

Mentre stiamo chiacchierando nell’aria si spande un profumino di buon cibo, e quando una suora viene a chiamarci per il pranzo, non ci sembra che sia già passato tutto quel tempo . . .!

Pranzo, e altre conversazioni, buon cibo e bella compagnia . . . poi, come in tutte le cose belle, . . . c’è qualcuno che guarda l’orologio e ci si accorge che un treno aspetta . . . Salutiamo sia quelli che partono, sia chi li accompagna in stazione . . . anche noi, io e l’uomo della mia vita, dovremmo andare via, la figlia piccola ci aspetta a Prato, le ultime parole, un saluto quelli rimasti lì e la promessa di rimanere in contatto e magari ripetere l’esperienza!

E’ difficile chiudere così una bella e fruttuosa esperienza, verrebbe da dire . . . “Mettiamo giù le tende qui, e rimaniamoci, si sta così bene!” però mi pare che già qualcuno ha avuto un’idea simile e gli è stato risposto più o meno “Non si può!” . . . Mi terrò nel cuore questa bella sensazione e  cercherò di trasmetterla!

. . . e non pensate che sia finita qui . . .  😉 . . . . .     continua!

Annunci

10 thoughts on “Domenica, magnifica domenica . . . ovvero Bivigliano / 5° parte

  1. Beh, l’hai trasmessa molto bene direi!E comunque il tuo povero blog solo e abbandonato , ha poi ricevuto un over dose di belle parole e di racconti esplosivi. A me piace molto quando vivo esperienze fuori dall’ordinario, come tu hai vissuto questa di Bivigliano, tornare a vivere la quotidianita’ normale, con quella marcia in piu’ che mi viene dall’arricchimento ricevuto. E’ bello, non trovi?:o)
    PS Giusto, LE VITE DEGLI ALTRI e’ molto molto bello.

  2. Grande fiordicactus! Sarà che è domenica, sarà che mi son rituffata all’indietro di una settimana, ma se chiudo gli occhi sono ancora là.
    Non a vivere di ricordi ma a prendere consapevolezza che siamo una forza, ciascuno dietro al nostro pezzetto di “rete” dove ora c’è anche un volto ma soprattutto un cuore che batte all’unisono. Lo Spirito ci tiene uniti anche a centinaia di kilometri gli uni dagli altri. ;-))))) come un grande arcobaleno.

  3. Per AnonimoK,
    guardato, stanotte. . .risposto stasera! 😉 Scusa!
    per Aleike,
    Tutto come hai detto tu, con in più, la partecipazione di voi, che mi avete commentato prima che partissi e mentre ero via, spingendomi, a scrivere anche per voi, che non sapevate di questo . . . virtuale che si fa reale!
    Per il film, devo vederlo! 😉
    per Diggiu,
    hai sempre delle belle parole e delle belle foto . . ho difficoltà a mettere quela che mi hai mandato, ma non perdo la speranza e aspetto domani, un idea mi verrà!
    Ciao a tutti e tre, R

  4. e che son stì pvt????
    anche io provo questa sensazione, a volte,ma sarebbe come non vivere …
    invece è come una bella vitamina per riprendere quella che è la NOSTRA vita

    ti aspetto a braccia aperte ma ad aprile io salgo a Rimini …. :))
    che ne dici?

    un bacio G.

  5. Tzugumi,
    tutto d’un fiato? Grazie . . . 🙂
    la sana invidia? . . .;-)
    Quasi quasi, lancio un incontro qui, nel centroItalia, per quelli che come me stanno sulla parte est . . . che ne dici? 😉
    per Gio’ vanna,
    Risposta multipla : . . .
    PVT = messaggio privato . . . come un’e mail interna a Splinder . . . 😉
    “Vitamina”, presa e ricominciato a vivere, con occhi più attenti! 🙂
    Rimini, non è che vai a incontrare l’altro Gio’ . . . rgetto? 😉
    A tutte e due, ciao R

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...