Divertitevi in cucina . . .

Periodo di stress?
Siete un po’ giù?

Avete tante cose da fare?

Dimenticate tutto e divertitevi in cucina!

 

FRITTELLE 

 

1 Kg farina bianca

1 uovo  (facoltativo)

1 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaio di sale

2 cubetti di lievito di birra

1 quarto di latte  250 cc

1 quarto di acqua 250 cc

Sciogliere il lievito in acqua tiepida

 

Mischiare il tutto, fare lievitare una mezz’ora circa.

Fare delle palline, e poi spianarle, sottili, più possibile. Fare dei segni con la “pancia” della forchetta.

Friggere in una padella larga e bassa

Si farcisce, calda,  con salame, lonza, ma anche prosciutto crudo! Col formaggio . . . insomma come vi pare!
Sconsigliato col cioccolato, ma se lo provate e vi piace . . . perchè no?

 

 

STRUDEL SALATO  

PASTA BASE

300 gr farina bianca

Pizzico di sale

1 uovo  sbattuto con 4 cucchiai di acqua

Lavorare per 3 minuti unendo poco alla volta a

80 GR di burro fuso, freddo

Infarinate e lavorate a lungo

Coprire il panetto e lasciarlo riposare per mezz’ora

Poi stenderlo (in alternativa, una pasta brisée o una frolla già pronta). 

 

Farcia Spinaci

 

Spinaci cotti e rifatti con olio, burro, prezzemolo e aglio.

Aggiungere gongorzola ammorbidito con ½ bicchiere di panna sul fuoco. Sale pepe e mischiare bene.

Quando è tiepido, mettere in una terrina, aggiungere 2 uova intere, 1 manciata di grana grattato e amalgamare bene.

 

Farcia prosciutto e ricotta

 

150 gr di prosciutto cotto, tritati; aggiungere 200 gr di ricotta, prezzemolo, aglio, erba cipollina, noce moscata, sale pepe, 2 uova intere, 1 manciata di grana grattato e amalgamare bene.

 

Preparare le torte salate, o come “torte” (pasta sotto, farcia, pasta sopra . . .) o come “strudel” ( pasta, farcia e arrotolare) o come  panzarotti monoporzione, decorare a piacere!

Mettere sulla placca imburrata, cuocere a 180° per trenta minuti, a metà cottura circa, bucherellare con la forchetta e spennellare di burro fuso!

Comunicazione per qualcuno a cui l’ho promesso, appena posso, metto la ricetta del brodetto alla Sanbenedettese, ma alla moda della Suocera! 😉

Annunci

19 pensieri su “Divertitevi in cucina . . .

  1. Per Xelma,
    bentornata, io trovo che cucinare, anche solo per se, rilassa! 😉
    Per Delphine,
    fai una porzione piccola . . . gioca con le proporzioni . . . prova le torte salate, che sono buonissime! 😉
    Ciao, R

  2. Per Aicha,
    benvenuta, ricette e altro, ma se vuoi le ricette più vecchie, vai a cercare su “categorie”! 😉
    Per Juliaset,
    Aspetta, perchè lavorare la pasta, e stenderla . . . è un lavoro di muscoli che tu dovresti lasciare a riposo . . . prova a farti aiutare dalle principesse e dal principe, tu organizzi, lui esegue . . . loro pasticciano! :-)))
    Per ziaCris,
    poi fammi sapere quanto ha aprezzato la pupetta, qui, i nipoti spazzolano tutto! 😉
    Ciao a tutte, R

  3. e poi dicono che il cibo serve solo per nutrire il corpo…

    una cosa buona ha dei riflessi anche nello spirito. Davanti a certe cose buone non puoi fare altro che dire “Eccolo!” è proprio quello che volevo. C’è anche un vino che ha preso il nome da questa esperienza “EstEstEst”. E’ lui!

  4. Per Factum,
    Il cibo, unisce, coccola, gratifica . . . e poi, nutre!
    Non viviamo solo per mangiare, ma non mangiamo solo per vivere! 😉
    E poi, con un po’ di vinello, di quello buono! . . . 😉
    Per Tzu,
    prova anche queste, e poi dimmi! 😉
    Ciao, R

  5. Splendido!!!! i miei figli dicon che faccio solo torte salate, ma sempre quelle, ora con le tue farciture tapperò loro la bocca.
    Ros mancan solo le foto delle tue ricette…

  6. Gra,
    purtroppo non mi danno il tempo di fare le foto, le mangiano in fretta . . . e poi, come le faccio io, sono “rustiche” davvero, senza badare troppo all’estetica!
    Ciao, R

  7. Le frittelle sono già mie! Amore a prima vista! Rosy cara mi spiace che è saltato il nostro rendez vous di lunedì, ma non mi sono sentita di dire di no a my sister… sarà per la prossima! Ti mando un bacione e ti auguro un buonissimo weekend romano: la città è tutta lavata dalla pioggia, e credo sarà bello fino a domenica…. se puoi fatti portare all’Aventino: giardino degli aranci e roseto….

  8. Appunto perché “son rustiche” son belle, è la quotidianità in tavola ogni giorno, tempo minimo, gusto eccellente, estetica …ambé andrà a farsi bene-dire.

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...