Associazione di idee

Capita che, ascoltando le notizie al Telegiornale, anche fatti gravi, il cervello ti faccia ricordare qualcosa di vecchio, a volte di buffo, qualcosa che pensavi di aver dimenticato . . . associazione di idee? Non consideratemi blasfema o politicamente scorretta, ma a volte le sinapsi, lavorano da sole!

Croato, compra una moglie – bambina!  Come si sa, la storia è ben nota, un ragazzo di poco più di 20 anni, è considerato, dai suoi, in età di formare una famiglia, e gli è “comprata” una moglie-bambina . . . a parte la considerazione che è un’altra cultura, ma che siamo nel 2008 e, magari una ragazza, questo se la poteva trovare da solo . . . mi torna in mente. . . tanti anni fa, circa la metà degli anni ’70, lui, camionista,  io, giovane impiegata in una ditta, si passa il tempo in chiacchiere mentre il camion cisterna si scarica, e tra una cosa e l’altra mi dice : “ mia moglie ha la tua età (17 anni e qualcosina) l’ho sposata tre anni fa!” e al mio stupore, che a un’età così si è “piccole”, risponde : “Ma a prendere una moglie da piccola, stai più sicuro, è come con i cani, li prendi da cuccioli e anche se li prendi a calci o li tratti male, ti sono fedeli, ti vogliono sempre bene!” . . . (Amore disinteressato!)  preoccupato

 

Ragazza morta in vacanza, vicino Barcellona! Una storia triste, poi, accuse tra Italia e Spagna, tra Spagna e Italia, come se là fosse tutto il male e qui da noi, non succedesse niente o contrario. Interviste a Rimini, tra “il popolo della notte”! . . . Mi ricordo che una decina di anni fa, il figlio è andato a Parigi, con la squadra di rugby, ragazzi dai 13 ai 16 anni, ospiti nella città gemellata alla città sulla costa . . . Un giorno intero a EuroDisney, più volte a Parigi . . . passeggiata sugli Champs Elisée, gli accompagnatori si sono raccomandati: “ State tutti vicini, state dove vi possiamo vedere anche noi” . . . uno dei ragazzi, più grande del mio, più spavaldo degli altri, si allontana e prende una traversa, per andare in un bar . . . incontra due “energumeni”, africani, lo minacciano, due schiaffoni, una spinta e tutti i soldi e il poco di valore che poteva avere un ragazzotto di quell’età e a quell’epoca, sparisce . . . lui torna di corsa ad aggregarsi al gruppo, un po’ ammaccato, silenzio con gli accompagnatori . . . ! (Lui, se l’è cavata con poco danno!) che paura!

 

Il ministro propone : impronte digitali per i piccoli Rom!  Si discute se sia giusto o no prendere le impronte digitali ai bambini Rom, non entro in merito a una discussione così controversa. . . ma, non posso fare a meno di sorridere al ricordo di me, che anni fa, quando avevo i figli piccoli e avevo le ansie di tutte le mamme: che si perdessero, che fossero rapiti (non dimentichiamo che vengo dalla città dove ci fu il primo rapimento di bambino in Italia) . . . avevo letto che negli USA a ogni bambino che nasceva, venivano prese le impronte del piede . . . ecco risolto il mio problema, detto fatto, ho chiesto ad un Carabiniere amico di mio marito se non poteva prendere le impronte dei miei figli e lui, invece, mi disse che non si poteva fare, neanche su richiesta dei genitori!  In quel periodo, avevo i 3 figli, piccoli e molto vicini d’età, a chi mi chiedeva che regalo volessi, dicevo, neanche tanto per ridere: “Un cane da pastore, che quando andiamo in pineta o in spiaggia, mi aiuti a tenerli d’occhio!”  (Troppo avanti con i tempi? Troppo ansiosa?) occhiolino

In 3 in Bici

il maschio, la grande, la piccola.

Ps. . . . forse non è più di attualità, ma visto che in questi giorni sto in casa pochissimo . . . l’avevo lì, scritto, salvato . . . ci ho aggiunto solo la foto! E le "faccine"  . . . A presto! 

Annunci

14 thoughts on “Associazione di idee

  1. Da figlia 21enne dico spesso che non sopporto le ansie strappacapelli dei miei genitori, però non hanno tutti i torti nell’esserlo quando mi allontano di casa.
    Se qualche hanno fa la cosa era quasi gestibile, ora invece è diventata invivibile.
    La televisione fa un totale lavaggio del cervello che si ha un frappè di malessere che non ti fanno vivere i piccoli piaceri della vita, che per me, in questo momento, non è altro che essere spensierata e rilassata in una delle tante zone balneari della nostra nostra penisola.

    Sono del parere che se si vive con l’ansia che accada qualcosa tutte le volte che si fa un minimo movimento/spostamento, si rischia di diventare fobici.
    Rina

  2. a me pensando al camionista è venuto in mente un detto qui da noi della Bassa: “Uno come lui li trovi a 1000 lire al mazzetto in piazzola”
    il mazzetto è composto da 3 pezzi e la piazzola è il mercato settimanale di Bologna, tanto per dire che……

  3. Io ho un amica che in terza media era già fidanzata ufficialmente con un ragazzo di circa 8-9 anni più di lei.
    Lei durante tutti gli anni delle superiori, quando gli ormoni dovrebbero essere nel massimo fermento, era invece fedelissima e non si faceva tentare minimamente da nessun ragazzotto nell’età più bella.
    Stanno ancora insieme, nonostante tante difficoltà superate insieme e tante ancora non superate, come quella di non riuscire ad avere figli ( e si è sposata prima di me ). Fedelissimi anche se lui lavora spesso fuori e innamorati!
    Quindi: sicuramente non auguro a mia figlia di impegnarsi fra tre anni per tutta la vita, ma qualche volta, questi sistemi ” antichi ” di crescersi una moglie, funzionano, soprattutto se paragonati alle tante separazioni di coppie sposate in età ” matura “, che magari riescono anche a sfornare 1-2-3- figli per poi renderli infelici per le liti in casa e successivi divorzi!
    Mi sto accorgendo che più passa il tempo e più rivaluto le antiche usanze in tutti icampi della vita, non per fare come quelli che adesso apprezzano la campagna perchè va di moda, ma perchè sono davvero disgustata da molte cose del mondo moderno!!
    Ciao, tua cognata.

  4. Prendere le impronte ai bambini – a certi bambini – la trovo una cosa estremamente inquietante. Un fatto che va bene con quell’altro che paragona la moglie ad un cane…mah.

  5. Un po’ inquietante, la filosofia del camionista…
    :-/

    Io mi sono sposata a 25 anni, e già mi pareva di essere piccola (tutte le mie amiche e compagne di università si sono sposate – quelle che si sono sposate – verso i 30-35 anni…)

  6. Per Sayuri,
    si sono un po’ persi nel crescere . . . forse l’ultima, ma lei è cosmopolita! Ho speranze per la grande . . ., ma il maschio, quello mangia per tre!!! 😉
    Per Rina,
    diventare fobici, non va bene, ma un po’ di attenzione e di sana paura di certe situazioni . . . eviterebbe tanti guai, da un punto di vista di mamma! 😉
    Per ziaCris,
    ogni volta che ci penso, mi ritorna il disgusto come quel giorno! 😉
    Per Cognata,
    C’è del buono anche nelle vecchie tradizioni . . . , l’importante è trovare la persona giusta . . . io so di altre storie!
    Il matrimonio, è comunque un lotto . . .! E ogni situazione è diversa dalle altre! Dipende da tante variabili! ;-*
    Per Marcello,
    certo, che tra tutte e tre le notizie, non so qual’è la meno inquietante . . . ho una discreta antologia di tipi “scemi” con frasi che peggio non si può!
    Tizio, con la moglie in travaglio, una conescente gli chiede: “ci vorrebbe una bimba dopo 3 maschi”
    e lui ribatte: “Che, io faccio carne per porci?” . . .
    Domanda che ci siamo fatte, noi puerpere : E lui cos’è? Un porco!”
    Per Cuore di pizza,
    Inquietante!
    L’età per sposarsi, dipende da tante variabili, ma, secondo me, sicuramente non da un fattore di “addestramento”!
    A 25 io avevo già la n° 1, da pochi mesi! 😉
    Ciao, R

  7. (Troppo avanti con i tempi? Troppo ansiosa?)
    assolutamente no, magari troppo mamma! E’ già difficile con uno figurati con tre.
    Propongo una candidatura al nobel per la nostra fiore, ci state?
    Un abbraccione.
    diggiu

  8. Non vorrei preoccuparti ma anche da nonna avrai ansie del genere. Io ho sette nipoti, la più grande 23 anni e mezzo, la più piccola sette mesi. Sto più sulle spine adesso di quando i miei tre maschietti erano piccoli.
    Non si finisce mai.
    Un abbraccio,
    ariela

  9. Per Diggiu,
    grazie, Giu’, ma il Nobel in cosa? In chiacchiere? 😉
    Per Ariela,
    Lo penso anch’io! Ma qui non hanno fretta . . . mi posso preparare, a fare la nonna, con calma! ;-*
    Per FLG,
    Io, per la grande, ho provato il guinzaglio, poi, lo zaino . . . e quando la piccola appena si reggeva seduta, ho inventato il passeggino “multiplo”, due verso il davanti, una verso di me . . . così sapevo dov’erano! E stavano fermi!:-D
    Ciao a tutte! R

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...