Nonne di ieri e di oggi . . .

FILASTROCCA DELLA NONNA

Filastrocca della nonna
tiene i piedi sotto la gonna,
sta in poltrona tutto il giorno,
non va in giro, non va intorno.
Se c’è il sole, oppure piove,
lei sta in casa e non si muove.
Io che invece vado a scuola
non vorrei lasciarla sola
con il gatto e lo scaldino
senza neanche un nipotino,
ma la saluto dalla finestra
perché mi aspetta la maestra.

Ecco, vi giuro, io sono diventata nonna, ma non mi sento assolutamente così . . . chi ha inventato questa filastrocca, spero sia morto e sepolto, segno che era una cosa di tanti, tanti anni fa. Al giorno d’oggi, le nonne devono correre e molto, per stare “in casa e non si muove” ormai bisogna essere bisnonne . . . !
Oggi di corsa a preparare qualcosa per pranzo . . . prepararmi e poi via, verso il capoluogo . . . oggi siamo di uffici! Per cui preparo qualcosa per il pranzo (non si sa mai) e in pista!!!!!

Ah, chi aspetta il post sul Pranzo del Battesimo, incominci con gli antipasti, nel frattempo . . . non vorrei moriste di fame!

Annunci

12 pensieri su “Nonne di ieri e di oggi . . .

  1. Si, è vero che non siamo più così, ma neanche fisicamente siamo più le nonne di una volta, la nonnina della foto, può essere addirittura una trisnonna… mia madre, bisnonna, è anche meglio di me!!! è bionda, si mette in 2 pezzi al mare, ci tiene all'abbronzatura, ai capelli in ordine, al trucco, all'abbinamento dei colori e a me, che invece sono tutto l'opposto, non fa altro che rompermi….solo che lei può stare tutto il giorno a fare quello che le pare e io invece… noUn saluto 

  2. Allora, vi spiego che sia la foto che la filastrocca (autore anonimo) le ho trovate su Internet, tramite Google . . . Mpax,l'abbiamo scelta in una "rosa" di 5, io e la FigliaPiccola, si adattava di più! Per IlLeone,infatti, anche qui il bisnonno e la "facente funzione" di Bis nonna, vanno al mare tutti i giorni, lei in due pezzi, come tua mamma!!! Lei, va dal parrucchiere ogni settimana, si trucca e si profuma . . . e quando facciamo la spesa assieme, alla fine mi chiedono: "prendiamo l'aperitivo insieme???" . . . ho accettato una sola volta, dopo quasi un'ora eravamo ancora lì e al ritorno, il Figlio mi ha fatto uno "schampoo" perchè, non era pronto e lui doveva uscire! Adesso, dico "No, grazie!" e scappo a casa! Per ZiaCris,infatti, cercavo una poesia, all'epoca che è nato il PiccoloLord, che parlasse di nonne . . . l'unica che ho trovato . . . dice queste sciocchezze! Ciao, R

  3. Beh, ti dirò……mia nonna la ricordo esattamente così..un monumento della casa, sempre seduta..e giocava con me a raccogliere il pulviscolo che il sole lanciava con i suoi raggi nella stanza…….mi raccontava con voce rauca della sua Sicilia….e parlava solo in dialetto siciliano……Vedevo con lei i fichi d'india, le aride campagne dell'entrterra siciliano,e raccontava bellissime storie di briganti…..e mentre raccontava….si addormentava….Beh…..nonne di altri tempi……..di certo non supernonne……..Ma che bello quel ricordo…..Che bello quel lento scorrere del tempo……Un abbraccio…….e……AUGURI NONNA………sii come tu ti senti di essere!

  4. Ogni epoca ha la sua nonna, ma poco importa se perennemente seduta o sempre in movimento, l'importante è averne una che sia lì per il/la nipote. Come sai io ne ho ben sette di nipoti, distribuiti lungo ventitre anni (la più grande 25 e mezzo, la più piccola 2 e mezzo). La più grande mi ha regalato una di quelle calamite che si attaccano sulla porta del frigorifero su cui è scritto "Dio non può essere dappertutto, per questo ha inventato la nonna".

  5. Per Ilmiopeignorante,prima di tutto, benvenuto qui da me . . . bello leggere della tua nonna, però, sai, penso che sono proprio quelle nonne lì che si sono "estinte", ti dico, mia nonna già, non era così . . . ma, ne riparleremo! Per Ariela,giusto, una nonna "presente" per i nipoti quando serve. In che modo, ognuno ha il suo! Bella la calamita, davvero un bel pensiero!  Ciao, R

  6. Bello il tuo post sulla nonna! La mia poteva essere, per età, come quella della foto, ma improvvisamente si è ritrovata due nipotine da crescere di 4 e un anno! Non oso immaginare con che stato d'animo abbia affrontato questo compito. Se da una parte la gioia di essere nonna, dall'altro il dolore di l'ansia di far bene al posto di quella figlia che non c'era più.  Devo dire che nel ricordo che ne ho, essendo stata il mio riferimento adulto durante lìinfanzia e adolescenza, ha fatto salti mortali per noi, in mezzo a tantissime difficoltà , anche economiche. Una donna saggia e responsabile il cui unico  momento di gioia era quando ci vedeva crescere e quando le sorridevamo. Non posso che ringraziarla dal profondo del cuore. Una donna all'antica che per amore nostro si è modernizzata cercando di venirci incontro nelle nostre esigenze di ragazze. Quanto mi manca il suo canticchiare le canzoni di Gianni Morandi..Sai che ti dico: Viva le nonne, sensibili, infaticabili, indaffaratissime, dinamiche e sempre pronte a consolare i nipoti intorno.

  7. Le mie nonne erano molto diverse, sia tra di loro, che da quelle del tuo post, o dei commenti..Quella materna – la più vicina proprio.. logisticamente – é stata molto importante per me e per mio fratello.. più tardi anche per i miei figli, che la chiamavano Bibì= bisnonna: questo le piaceva pochissimo, dal momento che sapeva B.B. essere i soprannome di Brigitte Bardot, la "scandalosa".Mia nonna Maria, infatti, era un tipo abbastanza austero, maestra per 45 anni ( aveva incominciato a 18 ), piuttosto dura con mia mamma, sua unica figlia, e severa come maestra.Pensa che io, sua alunna per i primi tre anni, dovevo darle del Lei, e con me era più rigida che con le altre..! Deontologia di una volta.Ma, come nonna e poi come bisavola, si addolcì tanto, che mia mamma ne era quasi gelosa!Molto amata, comunque, sia da me che da mio fratello, che dai miei figli.E mia madre, figlia unica, l'assistette amorosamente e con ogni cura,nonostante si fosse lamentata sempre della sua durezza di quand'era piccola.La mia nonna paterna, Nonna Giuseppina detta la Pettenetta ( dal pettine per pettinare la canapa, che pare fosse il mestiere di famiglia dei suoi nonni ) era la "locandiera " del suo paese, una cittadina rivierasca: aveva una trattoria ( v. nelle mie foto.. ), una casa nella Torre, che mi affascinava, ed era allegra, amicona, cucinava benissimo, aveva una risata fragorosa, e.. starnuti altrettali..A volte si andava da lei al mare: ci tirava fuori dalla ghicciaia ( sono sessant'anni fa.. ) le gazzose, un'estasi per noi bambini, e.. insomma, era la nonna Giuseppina.Quella che, quando veniva a trovarci, mi portava al cinema – un cinemino parrocchiale – e, mentre ci avviavamo, frugava laboriosamente.. nel suo ampio decolleté, per estrarne il portafogli, un cimelio!Quella che, ahimé, mi faceva a mano maglie e calzettoni di lana, che allora "venivano bene", sì, ma.. pungevano: ed io mi ribellai sui 12 anni.Alle maglie di lana pungente e colle maniche lunghe.. NON alla nonna!Molto amata anche lei, in tutt'altro modo, come natura esigeva.. pure dalla nuora, mia mamma.Mi scuso per il "trattatello", ma.. mi sono sentita chiamata in causa, e di me come nonna non avevo alcuna voglia di parlare. Oggi.. Adri

  8. Che belle le descrizioni delle tue nonne . . . che bei ricordi . . . le maglie di lana che pizzicavano, le ricordo anch'io, per fortuna, per me, è durata meno! Ho letto da qualche parte che è molto importante che il  bambino conosca e frequenti i nonni, benchè diversi fra loro e diversi dai genitori (o anche se, a volte capita, ai genitori non piacciono i nonni) . . . perchè così (mi pare ci fosse scritto) capisce meglio da dove arriva, le sue radici! Anche quelle diversità che tutti notiamo, ad un certo punto, fra la famiglia di mamma e quella di papà, è positiva! Psicologia dell'età evolutiva, altra cosa che avrei fatto meglio a studiare! Ciao, R

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...