Dialoghi semiseri e surreali

Capita a tutti, che a volte si  ascoltino dialoghi semiseri e surreali, al momento ti divertono anche, vorreasti poterli ripetere, meglio delle stanche battute dei comici, trite e ritrite, a volte, le ricordo a volte no . . . spesso mi fanno sorridere, non so a voi, ma siccome il blog è mio, ne scrivo alcune, più per me che per voi!

 


 


Guardando fuori dalla finestra il cielo all'imbrunire:
La Madre: "Si sono accorciate le giornate, è finita l'estate!"
Il Padre: "Sì, vedi, ci sono già i boccioli dei fiori gialli (topinambur), quando sbocciano siamo quasi in autunno!"
La FigliaPiccola, distogliendo un attimo lo sguardo dalla TV: "Invece io capisco che si avvicina l'autunno perchè in Tv fanno le pubblicità dell'Hachette o della Hobby & Work!"
 

 

 
In cortile, bambini dai quasi 6 anni della bis nipote M ai quasi 2 del PiccoloLord, mamme, zie e nonne (qualcuno nel doppio o triplo ruolo) osservano che tutto vada bene, mentre fanno due chiacchiere. PiccoloLord nella “casetta” apre e chiude porta e finestrelle. Lì vicino la cuginetta più grande, osserva e aiuta. Tutto ad un tratto, M si avvicina mi tocca e senza lasciarmi quasi il tempo di rispondere:
”Vai pure a casa tua, zia, al Piccolo ci bado io . . . “
“  . . . “
“Non ti preoccupare, lo so parare bene, sono grande io!”
“. . . “
“Sì, sono in grado di farle da baby sitter!”

 


 

 
Fine estate, finestre aperte, casa a piano terra, in campagna . . . Figlio sta uscendo
Figlio: “Insomma, nell’ultima settimana ho trovato 3 gechi in giro per casa!”
Madre: “Ma sono quelli piccolini, sono utili!”
Figlio: “Mi fanno schifo, non puoi fare qualcosa, in modo che non entrino???”
Madre: “Metterò un cartello: “Vietato l’ingresso ai gechi!”

 

    


Arrivano, dopo un paio di mesi che ci hanno lasciato "ospite" la loro cagnolina per andare in Calabria per lavoro,  la FigliaPiccola e IldiLeiAmatoBene. La cagnolina, neanche a dirlo ha scelto proprio quella sera e quell'orario per andare a scorazzare chissà dove, si scarica il baule dell'auto, saluti e baci e finalmente la Carrie ritorna dai suoi giri  . . .
 

IldiLeiAmatoBene guarda un attimo la cagnolina ed esclama: "Ma, è obesa!"
SimilSuocera: "Obesa???"
IldiLeiAmatoBene; "Sì, ce l'avete fatta ingrassare!"
SimilSuocera: " . . .!"

 


Miss Carrie Bradshaw! Romana de Roma, in vacanza sulla Costa

 

Un giorno qualunque deglli ultimi anni:
Figlio: " . . . io voglio la mia privacy!"
Madre: "Anche noi!"

 


 

Purtroppo, certe battute, involontarie, se non le segno subito mi si perdono in mezzo al resto che ho affastellato in questo stanco cervello . . .

Annunci

2 thoughts on “Dialoghi semiseri e surreali

  1. Brava; Giagia! Troppo forte.. è vero: certe battute bisognerebbe proprio  "segnarsele" sull'istante.. peccato perdersele! Un notes sottomano, no?
    Come certe "perle" sentite in tv o in radio: povero Italiano! Che pena!
    Sarà anche vero che conta il senso: "basta capirsi..", però..! Ci capiamo.. A.

  2. Una volta le "perle" del Tg le segnavo davvero e non solo quelle grammaticali . . . poi, ho perso di vista il foglietto! 
    Adri, purtroppo ormai non ti puoi fidare nemmeno dei giornalisti. In teoria dovrebbero aver studiato, almeno loro . . . 

    Ciao, R

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...