7 giorni a Natale . . . tempo di spese

E così, finalmente,  sabato sono riuscita a uscire per spese . . . l’unica spesa mangereccia, specifica per il menù di Natale è stata quella per le acciughe sotto sale, c’era la scelta tra quelle “sfuse” e quelle preparate in comode vaschette. Stessa qualità, diverso packaging, prezzo decisamente a favore delle vaschette che erano in offerta. 
Abbiamo chiesto spiegazioni e ci hanno detto che le vaschette venivano snobbate, (in effetti le acciughe che si vedevano,  sotto la plastica, scure, immerse nel sale  che aveva preso quel colore marrone scuro facevano un po’ senso). ne abbiamo prese 5, che poi corrispondevano a 30 acciughe, pulite, lavate e sistemate seguendo la ricetta di Norma . . .

ieri sera sono state gustate. . .  ehmm assaggiate, dal Figlio, dall’Udmv e, una piccola porzioncina, anche da me! Mi sa che devo correre a comprarne delle altre, perchè ho pensato di usarle come regalo mangereccio per un paio (o forse più) di famiglie!

Ero in forse su cosa regalare ai piccoli, ma domenica, prima e dopo la Messa, sono stata obbligata a partecipare a  . . . inciampata in una pesca di beneficenza del gruppo scout dove il Figlio fa il capo Reparto . . . il Reparto si è ingrandito e hanno bisogno di tende nuove. Grazie ai buoni uffici di una signora hanno trovato una importante ditta produtrice di giocattoli, sapientini e puzzle che gentilmente ha regalato scatoloni di prodotti per grandi e piccini . . . così, con 3 €uro a biglietto, abbiamo rischiato di vincere una bici con le rotelle e invece abbiamo raccolto un puzzle da 2000 pezzi, un paio di scatole per giochi “intelligenti” (che se per certi nipoti sono da “piccoli” per il PiccoloLord, sono da “grande”), album da colorare e disegnare, e due sacchi di costruzioni magnum in gomma (che sono sicura, Bella apprezzerà . . . appena li trova in giro), insomma, per qualche regalo sono a posto!

Siamo anche passati al vivaio e con tante piante e piantine a disposizione, sono riuscita a togliermi dai piedi  pensare a quelle persone che sono state gentili con me durante l’anno . . . così, ho comprato ciclamini pieni di boccioli e una primula gialla e allegra, per me!

Senza dimenticare che sabato siamo andati all’innaugurazione di una nuova boutique  cioè, di un nuovo negozio-spaccio di generi alimentari a Km quasi zero . . . con assagi, animazione, autorità ecc. Poi, lasciando i dati, ci hanno fornito della onnipresente “tessera fedeltà” per la raccolta punti e di un bel barattolo di ventricina“, specialità abbruzzese.

In questa settimana, visto che già tanto ho fatto, procederò a preparare la casa per la festa,  senza dimenticarci il vero significato del Natale, il compleanno di quel bambino che, nato in una stalla ha cambiato la storia

Annunci

12 thoughts on “7 giorni a Natale . . . tempo di spese

  1. Tra spesa, offerte ed altro, obblighi nel mondo scout, il sabato è stato davvero intenso. Quanto mi piacerebbe andar per negozi con te, cara Fiore! Non ci annoierebbe mai, tra una ciacola e l’altra! 😉
    Siamo nella settimana che precede la Natività e l’impegno importante è quello di predisporre il cuore all’arrivo del nostro Salvatore. Buona preparazione! 🙂

    • Sì, mi rimane libero solo il sabato e lo devo sfruttare per le 1000 cose da fare (ma questa settimana no, essendo “vigilia”).
      Non mi dimentico del Bambinello che nasce, anche se non posso dedicarmi come vorrei! 😉

      Ciao, Fior

  2. Anch’io sono a buon punto con i regali (piccoli, ma che vengono dal cuore) per familiari e amiche (comprese diverse mie ex colleghe). Ho ‘biscottato’ a lungo e stasera comincerò con i miei plum-cake all’arancia, ormai diventati un classico natalizio.
    Quelli per i quali sono in alto mare, sono marito e figli: per il primo, direi che il regalo ce lo siamo già fatti, con il maxi viaggio al di là del mare, per i secondi… ricorreremo ad un ‘present’ monetario…
    Così siamo sicuri di non sbagliare.

  3. ahaha le hai fatte davvero!! spero piacciano a tutti, per me sono un ricordo speciale….!
    Inizio ad augurarti buone feste perché sono influenzatissima e non so come son messa nei prossimi giorni…
    un abbraccione!!

    • Le ho fatte domenica è volevo postare la foto . . . se ci fai caso, c’è lo spazio per la foto! 🙂
      Le abbiamo assaggiate ogni giorno per provare come andava, mio figlio ha esagerato . . . oggi ne ho comprate altre, qualcosa più di mezzo kilo e a cena abbiamo comparato i due acquisti; quello di sabato era di acciughe dalla Spagna; quello di oggi, più nostrane (differenza di prezzo: 13,50€/Kg quelle spagnole; 22€/Kg quelle italiane) . . . speriamo di non doverle ricomprare di corsa giovedì per preparare i regali mangerecci per le cognate! 🙂

      Ciao, Fior
      Ps. Appena riesco metto le foto e magari anche la ricetta! 🙂

  4. Pingback: Natale . . . pranzi, parenti, pacchetti « hovogliadichiacchiere

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...