4 giorni passati splendidamente

Questo ponte dei morti ci ha visti, l’Uomodellamiavita e io, impegnati in una mezza “Buona Azione”, accompagnare a casa sua la compagna di mio padre (lui non può partire per motivi di salute e lei ha delle scadenze da rispettare) che abita in Piemonte . . . spesati! Andata e Ritorno!

Uno sguardo alla cartina, un pensiero agli amici che già conosco e a quelli che potrei conoscere,  due conti con Internet e una chiacchierata con la Angela (la compagna di mio padre, ormai da anni facente funzione di mamma, di nonna e di bisnonna) e voilà, il gioco è fatto

4, i giorni che è durato il viaggio

3, le case che ci hanno alloggiato per la notte  

5, le tavole che ci hanno ospitato

14, le persone che abbiamo incontrato . . . di cui 5 gli amici di internet (tra i vecchi e i nuovi)

7 regioni attraversate!

140 €uro di carburante (grazie al Figlio per l’auto a gas)

1.535, i Km percorsi 

un numero imprecisato di autogrill . . .  per le fermate  “tattiche”

Siamo tornati a casa stanchi,  frastornati dal su e giù dalle montagne, con negli occhi pochi panorami e tanti sorrisi, nel cuore il calore degli abbracci.

Il nostro fido “navigatore”, con voce femminile, ci ha condotto in tempi brevi attraverso città sconosciute. Addirittura ha scelto per noi i percorsi più brevi, guidandoci per strade sconosciute, di notte, in rally estemporanei! Obbligandoci a pensare a un ulteriore viaggio (o una serie di viaggi) per potere gustare il panorama che abbiamo solo indovinato dal poco che vedevamo lungo la strada e il tanto che guardavamo sulla cartina. Sì, perché, pur avendo il navigatore appiccicato al vetro, avevamo anche la cartina aperta sulle ginocchia (le mie, giusto per confutare quella stupida idea che le donne non riescano a leggere una cartina), in più, prima di imboccare qualsiasi strada, il malfidato autista, controllava anche i cartelli.

Poco il tempo trascorso con ognuno degli amici, anche questo è un’altro motivo per rifare il viaggio!
Poco, ma intenso, tante parole, tante le risate, vari gli argomenti . . . così come le pietanze.

Insomma, proprio 4 giorni vissuti splendidamente! Grazie a tutti! 

Annunci

5 pensieri su “4 giorni passati splendidamente

  1. Ahahaha, con tutti ‘sti numeri mi vien da ridere. E se li giocassimo al lotto o al superenalotto? Si tratta di scomporre in modo fortunato solo la spesa del metano e i chilometri percorsi! 😉 Ci proverò. :-)) Ciao Mariella, io ti conosco, Fiore conosce me, ora per la proprietà transitiva, dovete conoscervi personalmente voi due! 😀 Pensa che “ciacolata”

    1. Se non ci volessero ben 150€ per un viaggio organizzato ai “mercatini di Natale”, un’occasione per vedere la Cautelosa l’avrei, ma con questi “chiari di Luna”, 150€uro vanno risparmiati! Speriamo in un’altra occasione . . . che poi, con il suo gruppo di alpinisti potrebbe venire da queste parti, abbiamo montagne imponenti (e pure una sezione del CAI)! 🙂
      Giu’, gioca, se vinci si divide! 😉
      Ciao, Fior

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...