L’alfabeto del viaggio (A – E)

A come Amici . . . incontrare una persona mai vista, ma con cui hai un rapporto di lettere, commenti ecc da un po’ di tempo e trovare un affinità istantanea, una cosa che ho già provato, ma che mi meraviglia ogni volta. Ritrovare dopo tanto tempo quegli amici che hai già visto più volte, come se ci fossimo lasciati da poco. E i mariti/mogli/figli che ti accolgono come una di casa . . . le magie di Interne!

B come Bagni . . . esiste già un libro sui bagni??? Magari l’avrà scritto qualche americano??? Potrei scriverne uno io sui bagni degli autogrill . . . per motivi che non ho indagato, ci siamo fermati spesso e così spesso abbiamo testato bagni pubblici. Mentre, dei bagni casalinghi la palma va a quello della Norma di Merenda Sinoira, da rivista di arredamento!

C come Città . . . Reggio Emilia, ci siamo stati, secondo il navigatore, ma non l’abbiamo vista, abbiamo fatto un giro largo e pur stando all’interno dei suoi confini, eravamo in campagna. Torino, vista pochissimo e in modo parziale con una corsa in macchina con Factum come cicerone. Acqui Terme, solo una cena, una lunga chiacchierata, un buon sonno e la focaccia a colazione. Firenze,  “toccata e fuga”, sempre lontani dal centro storico per incontrarci con NihilAlieno. SanSepolcro, l’unica che abbiamo potuto visitare (in parte), malgrado il tempo meteo promettesse pioggia. Gubbio . . . da lontano gli abbiamo fatto “ciao”!

D come Dolci . . . Il Bonnet della Norma, gli amaretti da mia cugina e quel buonissimo semifreddo alla grappa (di cui il cuoco ha promesso di farmi arrivare la ricetta) dal figlio della Diggiu . . . a pari merito!

E come Emozioni . . . Come quella che mi ha preso quando ho conosciuto Norma e Isabel o quando parlavo della situazione di mia figlia e del PiccoloLord o nel rievocare i tempi andati e le persone che non ci sono più con la cugina acquese.

(continua . . . )

Annunci

12 thoughts on “L’alfabeto del viaggio (A – E)

  1. Carino questo tuo “nuovo” blog! Ho letto che in qualche modo “ti sei persa 7 chili” da qualche parte e che di conseguenza la faccia sembra più vecchia…E’ il rovescio della medaglia!
    Buone cose.

    • Vero Angela, mi dicono di no, ma mi sembro (e mi sento) più vecchia. . . c’è questa grana della separazione della FigliaGrande che il suo compagno non accetta, che mi da preoccupazioni e pensieri . . . speriamo si risolva in fretta e bene! 🙂
      Grazie del complimento. C’è voluto quasi un anno per trovarmici bene, cambiare il template e la foto in alto, su Spinder ero abituata al solito sfondo, qui posso cambiare colori e foto! Mi sento così tecnologica! 😉
      Ciao, Fior

  2. mmmm mi sembra poco….devo dirtelo…sembra quasi come quando scrivo io…..sintesi,,,,daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii i dettagli colorati..<3

  3. Dai, Fiore, i dettagli come li sai descrivere tu, danno colore al racconto! Intanto finisci l’alfabeto dei 4 giorni e poi, per ciascuna lettera, ci scappa un bel post! 😉

    • Ma voi siete un balsamo per il mio cuore … ma 21 post per un viaggio di 4 giorni sono davvero troppi! 🙂
      Però, cercherò di mettervi un po’ di dettagli colorati (e le foto) appena finito l’alfabeto! 🙂

      Ciao, Fior

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...