Cambio di stagione . . . Estate – Autunno 2018

Un post perfetto per la giornata di oggi, quaggiù, sotto il 42° parallelo!
Stamattina sono uscita a piedi alle 11, ho dovuto cercare di camminare dove c’era l’ombra, perché il sole (piacevole) picchiava ancora implacabile: estivo!
Dalle 13 alle 15.30 si stava bene, piacevolmente: sembrava tarda primavera . . .
Dalle 16.00 in poi, diluvio, cielo grigio, freddo e umido: decisamente autunno!
Il lato positivo: camminare piacevolmente sul prato della giungla che chiamano giardino, con un’aria frizzante che mi accarezzava la pelle e nessuna zanzara in giro ad appoggiarsi di soppiatto su quella pelle per cibarsi con me! 

Tra poco più di una settimana (qua, nella regione “plurale”) si tornerà al ritmo lento e familiare degli impegni scolastici, lunghe mattine solitarie da casalinga, l’esplosione di vivacità dell’arrivo dello scuolabus, i menù del pranzo (ma ancor più della cena) che diventano più caldi, più saporiti e più “confortevoli”, i pomeriggi che si accorciano . . . “ed è subito sera” e la poltroncina della camera da letto che si riempie di tutti i tipi di abbigliamento: maniche corte, maniche lunghe, cotone, seta, lino e lana.
Compariranno le sottocoperte più leggere, per “quel frescolino dietro la schiena verso le 4 del mattino” parola di Uomodellamiavita!

Intanto, abbiamo iniziato a sistemare i teli da mare ai costumi e ai vari accessori del nuoto in mare . . . Per PiccoloLord e FigliaGrande, anche se l’ombrellone è sempre a disposizione in spiaggia, non è più il tempo dei tre + tre bagni al giorno, dei giochi con gli amici venuti da lontano, delle sfide a bigliardino, per riposare un po’ . . . uno a uno gli amici sono partiti, qualcuno ha già mandato dei videomessaggi del primo giorno di scuola. Il tempo per la spiaggia è più poco, sono pieni di mille incombenze: controllare se scarpe e pantaloni lunghi vanno ancora bene, se le magliette non sono rimpicciolite all’improvviso, andare a cercare quaderni, libri, matite e colori . . . per fortuna i compiti delle vacanze sono stati finiti, giusto con l’ultimo giorno di agosto. Ora, il tempo libero sarà dedicato a passeggiate e, occasionalmente, per un bagno nelle ore centrali della giornata. Certo che se ci sarà ancora qualche scampolo di sole, nei primi pomeriggi dell’anno scolastico, se lo godremo con gioia! 

E poi, l’Autunno arriverà davvero e toccherà aprire gli armadi e “fare il cambio stagione” dell’abbigliamento. . . ma questa è un’altra storia, come direbbe quel vecchio scrittore! 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...