Arriva la Primavera

Settima scorsa sono sbocciati i giacinti, colorati e profumati, a seguire i primi narcisi, piccoli e gialli. Poi sono apparsi i crocus . . . il prato della giungla che chiamano giardino si è riempito di pratoline e di qui fiorellini azzurri che, da qualche parte d’Italia chiamano “occhietti della Madonna”. Lungo lo stradino che porta alla strada asfaltata, sono sbocciati i fiori gialli del tarassaco (o dente di leone), PiccoloLord li chiama ” i fiori dei desideri”.
Ieri ho visto una lucertola ferma sopra un muretto al sole . . . ho chiamato PiccoloLord (stavamo tornando a casa dalla fermata dello scuolabus) e per un paio di secondi siamo rimasti a guardarci, due umani e un piccolo “drago” . . . poi si è voltata e ci ha lasciati lì, come due babbei! 
Ieri sera, sul muro della cucina, ho ammazzato una zanzara. Senza rimorso!
Di notte, l’Uomodellamiavita lascia scostata, appena appena, la finestra del bagno. E non da fastidio quest’aria notturna, frizzante. 

Alla mattina si sente il concerto degli uccellini sugli alberi e questo, purtroppo, disturberà il mio sonno per i mesi a venire, responsabile di sveglie mattutine sempre più precoci . . .

Ebbene sì, anche se non di molto ma la temperatura si sta alzando. 
Sì, la Primavera sta arrivando. Col sole e il cielo sgombro di nuvole fa persino caldo, la voglia di aprire le finestre, di togliersi di dosso maglie e maglioni, di buttare all’aria tutte le coperte e imbottite dei letti è forte . . . ma stoicamente resisto, di sera e di notte le temperatura si abbassa. Un raffreddore è in agguato!  

Non so a voi, ma a me la Primavera mi entra dentro e mi fa ballare il sangue nelle vene, mi fa pizzicare i piedi.
Se non avessi le ginocchia che fanno “giacomo giacomo” e le responsabilità da figlia/moglie/mamma/non, me ne andrei su per la collina e scenderei saltellando come le caprette di Heidi, me ne starei sdraiata sui prati a osservare le corse delle nuvole, mi arrampicherei sugli scogli e starei ore ad osservare l’eterno movimento del mare . . . ma siccome so di averle fatte (e anche spesso) mi accontento di ripescare i ricordi e di fare quello che mi è consentito dall’età e dal tempo che ho . . . cercando di insegnare alle nuove generazioni che non esistono solo i giochi elettronici, i video al Pc o i cartoni della TV, ma tutto un mondo da esplorare e da amare, specialmente nella stagione più esuberante e piena di sorprese! 

 

 

 

 

Annunci

3 pensieri su “Arriva la Primavera

  1. Ho appena scoperto il tuo blog lo trovo interessante per cui mi piacerebbe seguirti…anche perché sono nonna anch’io!

  2. Zia Cris, alla fine la Primavera arriva sempre . . . a piccoli passi, con dei ripensamenti, ma arriva! 🙂

    Marina, piacere di conoscerti . . . sono un po’ impegnata, ma la voglia di raccontare c’è ed è tanta! 😉

    Ciao, Fior

Benvenuti nel mio blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...